ULTIMI POST
 

 

Master Of Puppets – Metallica

 
Master Of Puppets - Metallica
Master Of Puppets - Metallica
Master Of Puppets - Metallica

 
Overview
 

Argomenti:
 
Valutazione
 
 
 
 
 


User Rating
no ratings yet

 


Antemprima

(Elektra Records – 1986) Noto per essere l’album probabilmente più riuscito dei Metallica e tra i più amati dai fan, Master of Puppets rappresenta di certo uno dei dischi che hanno fatto e segnato la storia del metal. Considerato tra i migliori album thrash e heavy metal di sempre, e certificato sei volte disco di […]

0
Posted 9 luglio 2015 by

 
Full Article
 
 

(Elektra Records – 1986)
Noto per essere l’album probabilmente più riuscito dei Metallica e tra i più amati dai fan, Master of Puppets rappresenta di certo uno dei dischi che hanno fatto e segnato la storia del metal.
Considerato tra i migliori album thrash e heavy metal di sempre, e certificato sei volte disco di platino dalla RIAA per aver venduto oltre sei milioni di copie negli Stati Uniti d’America, questo gioiello metallico si caratterizza per la potenza sonora devastante. Alterna pezzi cantati ad altri strumentali, che includono ottimi assoli, e notevole è la velocità tipica del trash metal che, come nei due precedenti album, rende i pezzi molto forti e spediti. Sicuramente d’impatto è dunque la violenza sonora che ne deriva. Le otto tracce che compongono l’album, la cui durata non va al di sotto dei cinque minuti ciascuna, affrontano il tema della tossicodipendenza, criticano le contraddizioni della guerra e anche qui, come nel precedente album con il brano The Call of Ktulu, si ispirano all’opera letteraria di Lovecraft per la traccia The Thing That Should Not Be. La title track è tra le più potenti ed energiche del disco, con parti distese mischiate a passaggi più forti e cambi di ritmo che l’hanno resa una delle più acclamate dai fan durante i loro concerti. Meravigliosa la strumentale Orion, penultima traccia del disco, in cui spicca il basso solista di Cliff Burton, tra i bassisti metal più tecnici di sempre, che non troveremo nei successivi album perché prematuramente scomparso, a soli 24 anni, a causa di un incidente con il bus avvenuto durante il loro tour europeo nello stesso anno di pubblicazione di Master Of Puppets.
Un album che rappresenta un must per gli amanti del metal, e per chiunque intenda approcciarsi al genere.


admin

 


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response

(required)